Get 10% extra OFF on Porto Summer Sale - Use PORTOSUMMER coupon - Shop Now!
Anteprima intervista a Stefano Brancato pizzaiolo stellato, prima stella.

Intervista a Stefano Brancato

Intervista alla pizzaiolo Stefano Brancato, prima stella.

Pizzaiolo stellato
Stefano Brancato

Pizzeria Le due isole

Maestro della pizza per la sua manualità nella lavorazione dell’impasto.
Da lui sarà possibile assaggiare una pizza originale, con abbinamenti ‘..che profumano di mare’.

Intervista del 20 Maggio 2022 a cura di Francesco Grazioso.

Pizza di Stefano Brancato pizzaiolo stellato, prima stella

INTERVISTA

Salve a tutti gli appassionati del mondo pizza, siamo qui oggi con Stefano Brancato, della pizzeria Le due isole, pizzaiolo stellato della Guida Chef di Pizza.
Iniziamo l’intervista con la prima domanda.

F. Grazioso
Buongiorno Stefano, iniziamo questa intervista con una grande curiosità: quanto sei soddisfatto di aver ricevuto la stella dello chef di pizza?

S. Brancato
Sono davvero molto emozionato e incredulo, una grandissima emozione.
La mia più grande soddisfazione è dovuta ai sacrifici che ogni giorno faccio per esprimermi al meglio e formarmi.
Non avevo mai pensato di ricevere un premio così importante da un ente ormai riconosciuto a livello internazionale come la Guida dello Chef di Pizza Stellato.
Non vedo l’ora di partecipare all’evento di assegnazione della stella.

F. Grazioso
Stefano cosa si prova ad essere uno degli stellati più giovani della Guida?

S. Brancato
Sicuramente per me è un motivo di vanto.
Mi confronto tantissimo con gli altri colleghi e mi ispiro molto ai “più grandi”, mi reputo molto umile e sempre disposto ad imparare nuove cose.
Sicuramente la soddisfazione è tanta e questo riconoscimento me lo tengo stretto.

F. Grazioso
Stefano raccontaci la tua storia, come nasce la passione per questo mondo e i vari step che hai superato fino a diventare una eccellenza della Guida.

S. Brancato
La mia avventura nasce grazie ai miei parenti già da piccolo, nonostante facessi questo lavoro solo come extra.
Subito scoprii una passione verso l’arte bianca.
Nel 2010 iniziai il lavoro effettivo come pizzaiolo, che ad oggi mi ha portato parecchi risultati; quindi posso affermare con sicurezza che è stata la scelta più giusta della mia vita.
Nel 2014 mi chiamarono per fare una apertura in Germania e li ci fu la mia svolta ed il cambiamento radicale.
Dopo l’esperienza di apertura in Germania ne sono seguite tanta altre sparse in Italia.

F. Grazioso
Stefano hai progetti per il futuro?

S. Brancato
Al momento, il mio sogno per il futuro è quello di creare una scuola di arte bianca per tutti i giovani ragazzi che si affacciano al mondo della pizza, visto che le scuole alberghieri in Italia lasciano molto a desiderare.
Quindi mi piacerebbe formare una scuola a 360° che prepara figure che vanno dal pizzaiolo, fino al cameriere, garantendo anche una fase di tirocinio effettivo per realizzare allievi formati completamente e con esperienza effettiva.

F. Grazioso
Se dovessi consigliare una pizza del tuo menu in particolare, quale sarebbe?

S. Brancato
La pizza imperiale: base bianca con mousse di philadelphia pistacchi e mortadella, gambero rosso, arancia candita, stracciatella di burrata, pomodorini gialli, con cocktail di gamberi centrale.

F. Grazioso
Stefano ambisci a ricevere la stella dello chef di pizza?

S. Brancato
Diciamo che ci provo.
Lo voglio con tutto me stesso e farò di tutto per arrivare a questo obiettivo.

F. Grazioso
Stefano raccontaci di più della filosofia che segue la tua pizzeria.

S. Brancato
L’impasto è il punto forte della nostra pizzeria. Pesiamo tutto e controlliamo sempre le temperature, non lasciamo nulla al caso.
Il nostro è un impasto indiretto 30% biga, 50% farina, 20% integrale, con una maturazione dalle 72 ore, ad un massimo di 100 ore.
La scelta dei prodotti e delle materie prime di alta qualità garantisce sempre un risultato eccellente.

F. Grazioso
Stefano grazie mille per averci dedicato il tuo tempo, ti facciamo un grandissimo augurio per il futuro e ti verremo a trovare presto.

S. Brancato
Grazie mille a voi è sempre un piacere.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.